Da stressato a centrato

Esiste differenza tra emozioni e pensieri, così come esiste differenza tra sensibilità ed emotività.
L’emozione si presenta come un fenomeno spontaneo, producendo un’esperienza di sensazioni fisiche (le “farfalle nello stomaco”, la “stretta al cuore”) che diventando consapevoli, affiorando nel nostro spazio di coscienza, producono pensieri, sentimenti, reazioni a questo nostro sentire.

Le emozioni costituiscono una gran parte dell’esperienza dell’essere esseri umani, ci arricchiscono, rendono colorata la vita.
Quando però siamo sbilanciati, stressati, traumatizzati, la nostra risposta al normale scorrere dei fatti della vita quotidiana non è più ampia, libera, equilibrata, ma tende a produrre un’esperienza emotiva monocorde,Come se indossassimo degli occhiali fortemente colorati, tutto ciò che sperimentiamo assume la stessa tinta, produce la stessa reazione emotiva.

E quando la reazione emotiva si traduce in desiderio ed il desiderio diventa azione, il nostro agire non è adattato alla realtà, m è frutto del nostro “ambiente interno”. Reagiamo allo stesso modo, cogliendo sempre gli stessi aspetti della realtà nelle situazioni più diverse, e questo ci porta a sperimentare sempre situazioni simili, a percorrere sempre lo stesso ciclo karmico. “Ci accadono sempre le stesse cose”.

Nel cercare di ampliare la nostra capacità di risposta, possiamo agire su due prospettive diverse:
la diminuzione dello stress accumulato e la capacità di riconoscere i processi emotivi e mitigare la forza con cui si presentano, mantenendo equilibrio anche nelle situazioni più difficili.

Molto è stato fatto nella pratica del Kundalini Yoga, ed abbiamo ormai un corpus di pratiche consolidate, proveniente dagli insegnamenti di Yogi Bhajan, da una consolidata pratica di insegnamento, e dalla disponibilità di una letteratura scientifica sull’uso del Kundalini Yoga che ormai da oltre venti anni si va ampliando. Queste pratiche hanno dimostrato la propria efficacia, fornendo in molti casi risultati evidenti e protratti nel tempo.

Queste competenze ci forniscono gli strumenti che utilizzeremo nel corso“Da stressato a Centrato”, nel quale praticheremo tecniche specifiche di Kundalini Yoga che hanno dimostrato la propria validità nel trattamento dello stress, dei disturbi da ansia e nella riduzione della portata delle reazioni emotive e che i partecipanti potranno usare nel proseguire la propria pratica nei giorni a venire.

i

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.