Shakti e “Senso comune” su RAI 3

E’ partita la nuova trasmissione di RAI 3 “Senso comune”, che va in onda alle 20.15 (a parte gli sforamenti di Blob, che ha i sui diritti di anzianità)  dal lunedì al venerdì. E proprio per questo Shakti YogaLab ha visto l’arrivo della troupe che, per RAI3, sta girando la riprese. E’ stata una simpatica invasione, rispettosa delle nostre tradizioni (tutti senza scarpe!) ed attenta all’ambiente in cui si trovava.

La troupe di “Senso Comune” ci è venuta a trovare per girare le prime puntate di questa nuova trasmissione. Che lo yoga possa essere trasmesso attraverso i ritmi televisivi, beh, è tutto da dimostrare.
Crediamo però utili, è un po’ la nostra scommessa, alla diffusione del Kundalini Yoga queste puntate di “Senso comune” che portano in prima serata, nelle case degli italiani, anche mantra, bana e turbanti.

Lettura delle notizie a Shakti YogaLab per "Senso comune"

Lettura delle notizie a Shakti YogaLab per “Senso comune”

Dateci credito di non essere così ingenui da credere che l’arguzia di una battuta, o cinque secondi di mantra, portino luce e saggezza; ma da convinto assertore dell’utilità sociale, direi ecologica, del praticare una disciplina spirituale, spero che anche “Senso comune” possa far fare un piccolo, piccolissimo passo nella direzione dell’accettazione e della diffusione del Kundalini Yoga, come uno strumento di armonia e consapevolezza di sè.
Perciò, avanti yogine (anzi #leyogine), e una volta sarà una battuta simpatica, una volta uno sguardo, un mantra o il farsi di un turbante, ma credo che da tutto questo alla fine, verrà qualcosa di buono per la comunità dello yoga. Per la pratica dello yoga, nelle nostre vite vere, non in quelle viste in TV.

Karta Singh

Puoi trovare qui i commenti di Guru Jiwan Kaur alla sua esperienza come una delle yogine a “Senso Comune”

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *